IN SOSTEGNO A FRANCO ZILIANI – VINO AL VINO

SOLIDARIETA’ CONCRETA PER UNA BUONA CAUSA

Franco Ziliani (che personalmente non conosco) ha scritto un triste post sul suo blog.

Fa trasparire una certa stanchezza, ma anche moltissima delusione per il fatto che gli è stata recapitata da un avvocato una richiesta di RISARCIMENTO DANNI per il fatto di aver pubblicato, avendola presa da internet, una foto coperta dal diritto di autore. Come molti internauti in buona fede ritengono, anche Ziliani avrà (probabilmente) ritenuto che le foto su internet siano liberamente disponibili in quanto rese pubbliche dall’autore.

In realtà non è esattamente così, ed anzi sarebbe buona norma ottenere il consenso alla pubblicazione da parte dell’autore, ma questo è un argomento che eventualmente tratterò un’altra volta.

Ho pubblicato un commento in cui dico che, naturalmente non si può sapere come andrà la controversia, tuttavia è probabile ritenere che per come è la legge italiana, ma anche comunitaria, il fotografo potrebbe anche ottenere ragione. Poi con la Giustizia italiana non si può mai sapere, i giudici sono tanti e non tutti la pensano allo stesso modo.

Ora, le parole affettuose fanno piacere, ma si dovrebbe cercare una solidarietà più concreta e trovare un modo per far avere al dott. Ziliani una cifra simbolica affinchè lui possa più tranquillamente affrontare quello che istintivamente sembra un’ingiustizia (anche se dal punto di vista del fotografo che lavora con le foto, magari non lo è esattamente…)

Ed io ho pensato che sarebbe corretto, visto che per anni ed anni ho letto quel blog con piacere ed in forma del tutto gratuita, trovare il modo per sostenere non tanto con parole, ma versando una cifra simbolica.

Da quel poco che si capisce la causa vale qualche migliaio di euro (3.500 + IVA spese e rivalutazione eccetera).

Ora, ed è questa la ragione di questo post, mi piacerebbe che questa piccola idea diventasse virale e che ci potessero essere altre persone che, commentando sul TRISTE POST di Ziliani, manifestassero la propria adesione al sostegno.

Poi ci penserà lui a come fare eventualmente a mettere in pratica le intenzioni di disponibilità che raccoglierà.

Io purtroppo sono consapevole di non avere una platea folta di lettori rispetto ai blog che vanno per la maggiore, ma sarebbe carino vedere che qualcosa si smuove a favore di un blogger di carattere, che non sempre riesce a mettere d’accordo tutti, anzi che al contrario qualche volta divide e fa arrabbiare, ma che ci ha fatti divertire, ci ha fatto partecipare e ci ha tenuto compagnia per molti anni gratuitamente.

Non crediamo che sia ora di fargli sentire concretamente la nostra solidarietà come ringraziamento?

Qui ecco il rinvio al post di Ziliani.

Un saluto dal vostro Primo Oratore.

Annunci